Tantosvago, la propensione verso l’estero si fa green

Allianz MiCo
12.02 - 14.02 2023

News

Tantosvago, la propensione verso l’estero si fa green

Dopo la pandemia, i viaggiatori ritornano a prenotare all’estero. Ecco perché diventa ancora più essenziale intraprendere anche azioni per la cura del viaggiatore evoluto e consapevole.

Il turismo sostenibile è una nuova realtà a cui tutto il settore sta rispondendo. Non solo le destinazioni, ma anche gli operatori. Ne è un esempio Tantosvago, portale esclusivo pensato per poter concedere ai soli utenti registrati di poter fruire di tutte le attività sparse per l’Italia ed il mondo. Per far fronte alle nuove esigenze dei viaggiatori in questo senso, Matteo Romano, fondatore e CEO di Tantosvago, afferma: “Siamo diventati una Società Benefit nel corso del 2021 e abbiamo anche scelto di ampliare l’offerta del nostro catalogo inserendo società partner che, a loro volta, hanno scelto di lavorare in maniera sostenibile, come Nutribees, GoEtna e Eataly solo per citarne alcune.”

 

Diventa essenziale anche intraprendere azioni per la cura del viaggiatore evoluto e consapevole. A questo proposito, Matteo Romano dichiara: “A breve introdurremo una polizza assicurativa obbligatoria con una copertura annullamento/medico/bagaglio. La parte più rilevante è quella dell'annullamento in quanto anche le eventuali penali applicate dai nostri fornitori verranno rimborsate al cliente.”

 

Matteo Romano fa una stima sulle previsioni per l’estate 2022: “Nell’ultimo anno è stato tantissimo promosso il turismo di prossimità, ma anche l’estero torna nell’interesse dei nostri clienti, con una crescita che potrebbe raggiungere il 25% del totale delle prenotazioni, con le più note capitali europee al primo posto tra i luoghi più visitati, lasciando il rimanente 75% ovviamente a mete italiane. Prevediamo che circa 50 mila utenti con credito welfare viaggeranno prenotando sulle nostre piattaforme, confermando la tendenza che si sta registrando da circa un anno. E di questo siamo molto soddisfatti, consapevoli che i numeri aumentano di anno in anno.”

 

Infine, Matteo Romano offre una panoramica del 2021:” Da quanto è emerso dal nostro verticale Sva.GO! by Tantosvago, l’acquisto di vacanze attraverso i crediti welfare è cresciuto del +25% con il 92% delle prenotazioni ricadute sul mercato italiano e +101% di crescita delle visite per prossimi acquisti, confermando l’apprezzamento di questa nuova soluzione che mette in contatto agenzie di viaggio e possessori di crediti welfare.”

 

Inoltre, il Belpaese è risultato ancora una volta essere una delle mete predilette a livello mondiale dai turisti stranieri, ma anche e soprattutto dagli stessi italiani. Infatti, il CEO di Tantosvago dichiara:” Buona parte del 92% delle prenotazioni è stato rivolto a mete di mare e montagna, con una predilezione verso Jesolo e la costa veneta più in generale, seguite dalle località romagnole, pugliesi e siciliane. Per la montagna l’area del lago di Garda, il Veronese e in generale le zone del Trentino sono quelle che hanno registrato il maggior numero di prenotazioni.”

 

L’appuntamento con Tantosvago è a BIT 2022 a fieramilanocity da domenica 10 a martedì 12 aprile 2022.